Primavera 1: Juventus-Fiorentina, cinque gol bianconeri in una ripresa da sogno

Primavera 1, torna al successo casalingo la Juventus di Silvia Piccini (foto juventus.com)Primavera 1, vince in trasferta la Juventus Women (foto juventus.com)

Una Juventus d’attesa nel primo tempo e stellare nella ripresa travolge 5-0 la Fiorentina nella quinta giornata di Primavera 1. L’uno-due micidiale di Ginevra Moretti spalanca le porte ai tre punti delle ragazze di Silvia Piccini, la perla di Berveglieri, la meta di Ciquegrana e il gol di Zamboni chiudono il pokerissimo bianconero. Un successo molto importante, così come quello della prima squadra, che dà continuità alla vittoria di Verona e soprattutto riporta i tre punti dopo la scorsa sconfitta casalinga contro il Milan. E poi settimana prossima ci sarà la partita delle partite: la trasferta di Roma in cui le bianconere si giocheranno un gran pezzo di piazzamento finale in questa regular season di Primavera 1.

Primo tempo

Primo quarto d’ora di studio tra due grandi realtà. Juve alla ricerca della continuità dopo il ritorno al successo in quel di Verona, Fiorentina alla ricerca di un colpaccio che potrebbe dare la svolta alla stagione. Bella punizione di Corazzi con Mustafic che alza in calcio d’angolo con un colpo di reni. Dopo questa occasione viola la Juventus alza il baricentro. Zamboni a dare spettacolo con un paio di giocate, il passaggio di D’Auria per Moretti è leggermente troppo lungo e Bartalini arriva per prima sulla palla. Sempre la numero 9 non approfitta di una scivolata di Meacci, si allarga troppo e il suo assist al centro è di facile lettura della difesa viola.

Cocino graziata alla mezz’ora, sarebbe stato fallo da ultimo uomo per la vistosissima trattenuta su Masini ma tutto è stato fermato per un fuorigioco viola. Bellissimo lancio rasoterra di Arcangeli a mettere Moretti a tu per tu con Bartalini. Numero 1 viola eccezionale con la manona a dire di no alla 9 bianconera. Fiorentina che c’è, ma che manca di precisione negli ultimi metri, come il tiro di Santini da ottima posizione, troppo strozzato e termina ampiamente fuori.

La gran cavalcata di Zamboni sulla sinistra termina con un cross impreciso della 11 che Bartalini raccoglie in due tempi. Fallo di D’Auria dal limite dell’area, Masini si incarica della punizione, cerca e trova la porta, ma Mustafic si distende con sicurezza e la blocca. Juve che ci prova anche in ripartenza, con Bertucci a cercare Zamboni che corre i 100 metri in 9’58’’ e arriva sul pallone, il suggerimento al centro per Moretti si infrange però ancora tra i piedi della difesa ospite. Juve più vivace ma 0-0 al termine dei primi 45 minuti sostanzialmente giusto.

Secondo tempo

La ripresa si apre con il vantaggio bianconero. Progressione poderosa di Moretti sulla destra e diagonale che si va ad infilare all’incrocio dei pali. Juve frizzante con Requirez a dribblare due avversarie, ma il pallone si spegne tra le gambe di Mounecif. Due minuti dopo la prima rete Zamboni imbecca Moretti ancora sulla destra, ancora un diagonale, questa volta rasoterra, che si infila nell’angolino basso per il raddoppio bianconero.

Piccini effettua i primi cambi dopo 10 minuti della ripresa con Serio e Berveglieri che prendono il posto di Requirez e Ruggeri. Qualche giro di lancetta e termina anche la partita di Nicole Arcangeli sostituita da Angela Cinquegrana. La Fiorentina ha una grossa chance per accorciare le distanze, ma il diagonale di Ciabini non è come quello di Moretti e la palla si spegne sul fondo.

Il terzo gol della Juventus è una magia di Berveglieri che da ben oltre il limite dell’area lascia partire un destro perfetto che scavalca Bartalini e gonfia la rete. La rete che chiude di fatto il match. Gallo per Bertucci e Sardo per Schatzer sono gli ultimi due cambi che Piccini fa poco prima della mezz’ora. Berveglieri ha anche l’occasione per la doppietta personale, ma il suo colpo di testa su cross di Cinquegrana finisce di poco a lato. Il poker è servito al 35’ quando Zamboni sulla sinistra salta anche Bartalini e cerca la porta da posizione defilatissima: Cinquegrana segue l’azione e appoggia facile facile in rete. Al 43’ arriva anche il 5-0 firmato da Marta Zamboni che non sbaglia a tu per tu con Bartalini servita perfettamente in verticale da Moretti. Finisce così, la Juventus vince meritatamente con un secondo tempo stratosferico.

IL TABELLINO

JUVENTUS  WOMEN – FIORENTINA 5-0

RETI: 4’ st e 6’ st Moretti (J), 26’ st Berveglieri (J), 35’ st Cinquegrani (J), 43’ st Zamboni (J).

JUVENTUS WOMEN: Mustafic, Bertucci (28’ st Gallo), Requirez (11’ st Serio), Cocino, D’Auria, Ruggeri (11’ st Berveglieri), Mounecif, Schatzer (28’ st Sardo), Moretti, Arcangeli (19’ Cinquegrana), Zamboni. All. Piccini. A disp. Gallesio, Genitoni, Lepera, Grillo.
FIORENTINA: Bartalini, Gozzi, Bossi, Corazzi, Meacci (20’ st Pallicca), Bartolini, Innocenti (10’ st Lunghi), Masini (33’ st Pensante), Santini, Sechi, Ciabini. All. Ricci. A disp.Pezzulli, Ciampi, Valvo, Shehade, Toma, Vespi.
ARBITRO: Moncalvo di Collegno

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *