Novara-Chieri 0-3: tutte le voci nel post match del derby

Il Chieri si fa grande in casa del Novara (foto Instagram ilariaspirito5)Il Chieri si fa grande in casa del Novara (foto Instagram ilariaspirito5)

Grandissima e nettissima la vittoria della Reale Mutua Fenera Chieri ’76 in casa dell’Igor Volley Novara. Uno 0-3 senza appello con cui le ragazze di coach Giulio Bregoli espugnano il PalaIgor ed effettuano il sorpasso in classifica. Ci si aspettava un derby combattutissimo ed invece è stato un monologo chierese che ha chiuso 16-25; 18-25; 23-25. Per la squadra di coach Stefano Lavarini è la seconda sconfitta consecutiva casalinga dopo quella di

Ilaria Spirito (Chieri): “Era uno dei tre campi in cui non avevo mai vinto, sono contenta di averlo tolto dalla lista, sono contenta di averlo fatto con Chieri, sono contenta di averlo fatto con una grande partita. Il salto di qualità dobbiamo farlo, avremo anche il palcoscenico dell’Europa, ma una cosa alla volta. Abbiamo mille partite da qui a Natale. Lo staff è meticoloso al minimo dettaglio. Mai abbassare la guardia perché in questo campionato non c’è una squadra da sottovalutare”.

Ilaria Battistoni (Novara): “Stiamo facendo fatica, è un momento abbastanza complicato. Dobbiamo ancora trovare il nostro gioco. Abbiamo avuto una reazione nel terzo set, ma dovevamo averla dall’inizio dopo la sconfitta di Conegliano. Dobbiamo uscire di squadra da queste due partite. In questi ultimi giorni abbiamo avuto dei problemi, non è una scusa, ma Danesi e Adams sono due elementi molto importanti. Pensiamo subito alla prossima”.

Grobelna (Chieri): “Ci divertiamo, ci alleniamo bene. Questi tre punti contano il doppio per noi. Sono molto contenta che oggi abbiamo fatto il nostro gioco con una delle top 4. Abbiamo giocato solo sei partite, ma ogni punto vale e vediamo dove arriviamo. Ci godiamo l’esperienza europea: è un sogno per Chieri. Se giochiamo così sono molto soddisfatta”.

Sara Bonifacio (Novara): “Sta mancando l’aggressività, facciamo fatica a reagire. C’è da lavorare tanto, quando non vengono le cose non riesci a fare neanche quelli che sono i tuoi punti di forza. Dobbiamo ripartire con Casalmaggiore, ritrovare la carica per entrare in campo con un atteggiamento diverso. Per arrivare a risultato dobbiamo fare meglio. Di appuntamenti ne abbiamo tantissimi, noi vogliamo fare qualcosa di bello”.

Eleonora Fersino (Novara): “Oggi non abbiamo espresso una buona pallavolo, è mancato un po’ tutto. Quando si scende in campo i problemi diventano secondari. Torneremo in palestra e cercheremo di migliorare la qualità”.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *