Serie A, i risultati: Napoli sempre più in alto, che frenate per Milan e Lazio!

Foto account ufficiale Twitter Torino Football Club

Il dodicesimo turno di Serie A si è concluso, portando vittorie (alcune a sorpresa) e brusche frenate. Vola in alto il Napoli di Spalletti con 32 punti mentre le squadre alle sue spalle formano un gruppo sempre più compatto. Ad aprire la dodicesima giornata sono stati proprio i partenopei contro il Sassuolo e a chiuderla sono state Monza e Bologna.

Sabato scoppiettante per Napoli, Juventus e Sassuolo

Come anticipato, sabato 29 ottobre alle ore 15.00 sono stati gli uomini di Spalletti a scendere in campo in apertura di turno. Napoli-Sassuolo si è conclusa 4-0. Il poker calato dai partenopei ha visto tra i grandi protagonisti Osimhen, autore di una tripletta. Ai gol dell’attaccante, arrivati al 4′, al 19′ e al 77′, si è aggiunto quello di Kvaratskhelia siglato al 36′. Il georgiano, come sempre in questa stagione, si è mostrato ancora una volta in gran spolvero. Se il Napoli corre in vetta alla classifica, il Sassuolo resta fermo a quota 15 punti in classifica subito alle spalle della Salernitana.

Al Via del Mare, alle ore 18.00, si è disputata Lecce-Juventus che è terminata 0-1. La squadra di Allegri, che ha dovuto fare a meno anche di Vlahovic uscito malconcio dal match di Champions League contro il Benfica, ha superato lo scoglio pugliese grazie alla fantastica rete messa a segno da Nicolò Fagioli al 73′. Con questa vittoria, i bianconeri si portano a 22 punti avvicinandosi all’Inter che ne ha totalizzati 24 come la Lazio, alla Roma che ne ha 25 e al Milan che ne possiede 26.

Scintilla la squadra di Simone Inzaghi in quel di San Siro alle ore 20.45. Inter-Sampdoria è finita 3-0. I nerazzurri hanno aperto le danze al 20′ con Stefan de Vrji e, poco prima della fine del primo tempo, hanno raddoppiato con Barella che ha segnato al 44′. Nella ripresa, a firmare il tris è stato Correa al 73′. L’Inter, dunque, ottiene tre punti importanti che l’avvicinano sensibilmente al Milan, alla Roma, alla Lazio e all’Atalanta.

Colpacci domenicali per Atalanta, Fiorentina, Salernitana e Torino. Cadono Lazio e Milan

Domenica 30 ottobre si aperta alle ore 12.30 con Empoli-Atalanta conclusasi 0-2. La squadra di Gasperini è andata in rete al Hateboer al 32′ e con Lookman al 59′. Il classe ’97 si sta mostrando pungente per le squadre avversarie: sino ad ora ha messo a segno ben 5 gol in Serie A. Dunque, dopo la frenata contro la Lazio dello scorso turno, la Dea torna a vincere e a conquistare punti importanti che la portano al secondo posto in solitaria.

Alle ore 15.00 si sono disputate due sfide. Cremonese-Udinese è finita 0-0. La squadra di Sottil non riesce a tornare alla vittoria dopo la sconfitta patita all’undicesima giornata contro il Torino. Il pareggio, tuttavia, consente ai friulani di salire a 22 punti insieme alla Juventus. Gli uomini di Alvini, nonostante il punto acquisito, restano in fondo alla classifica con soli 5 punti insieme all’Hellas Verona.

L’altro match delle ore 15.00 è stato Spezia-Fiorentina terminato 1-2. A passare in vantaggio, al 14′, sono gli ospiti con Milenkovic. Lo Spezia risponde al 35′ con Nzola ma, in termini di gol, la partita si chiude al 90′ grazie alla rete di Cabral. Da segnalare, proprio per un fallo ai danni del numero 9 della Viola, l’espulsione diretta all’82’ di Nikolau. La squadra di Italiano, dunque, torna a sorridere dopo la sconfitta rimediata all’ultimo nella scorsa giornata contro l’Inter (risultato 3-4). Lo Spezia, dal canto suo, rimedia un’altra sconfitta che la tiene a quota 9 punti in classifica.

Alle ore 18.00 si è giocata Lazio-Salernitana finita 1-3. La squadra si Sarri, andata in gol al 41′ con Zaccagni, non riesce a mantenere il vantaggio e gli ospiti ribaltano il risultano. Gli uomini di Nicola vanno in rete al 51′ con Candreva, al 68′ con Fazio e al 76′ Dia. Uno stop un po’ a sorpresa per i biancocelesti che si erano resi protagonisti di una prova convincente nell’undicesimo turno contro l’Atalanta (risultato 0-2). Da segnalare l’assenza di Sergej Milinkovic-Savic nel derby della tredicesima giornata: il serbo è stato ammonito ed essendo in diffida non ci sarà. Buona prova dei campani che conquistano tre punti che li portano davanti al Sassuolo di una lunghezza.

Nel posticipo delle ore 20.45 quasi un colpo a sorpresa per i granata di Juric: Torino-Milan si è infatti conclusa 2-1. La squadra di Pioli sciupa due occasioni con Leao nei primi 6′, il Torino fa la sua partita e al 35′ apre le marcature con Djidji; due minuti dopo arriva il raddoppio con Miranchuk. Il Milan effettua dei cambi sin dalle prime battute del secondo tempo, trovando il gol al 67′ con Messias. Proprio per via di alcune proteste legate all’azione che ha portato al gol degli ospiti, Juric rimedia l’espulsione per somma di cartellini gialli. I campioni d’Italia perdono così terreno dal Napoli capolista mentre il Torino vince ancora dopo la buona prova vista contro l’Udinese nello scorso turno (risultato 1-2).

Lunedì gioioso per la Roma e per il Bologna

Alle ore 18.30 di lunedì 31 ottobre si è giocata Hellas Verona-Roma, finita 1-3. Ad andare in vantaggio è stata la squadra di Bocchetti con Dawidowicz al 27′. Proprio l’autore del gol dei veneti è stato espulso al 36′ per un duro fallo ai danni di un avversario. La squadra di Mourinho pareggia i conti prima del rientro negli spogliatoi con Zaniolo che segna al 47′. Sul finire della gara, arrivano le reti che regalano la vittoria ai giallorossi con Volpato che va in gol all’88’ e con El Shaarawy che segna al 92′. Dunque, ad una settimana dal derby la Roma si porta a quota 25 punti in classifica, uno in più della Lazio.

A chiudere la dodicesima giornata di Serie A è stata Monza-Bologna, giocata alle ore 20.45 e finita 1-2. Nella prima frazione di gioco le due squadre non sono andate in rete ma, nella ripresa, hanno invertito la rotta. Ad aprire le marcature è stato il Monza al 57′ con Petagna che ha trasformato un rigore conquistato dai suoi; il Bologna non demorde e la risposta non tarda ad arrivare con Ferguson che pareggia i conti al 60′. Gli ospiti completano la rimonta al 73′ con un bel gol di Orsolini. In questo modo la squadra di Thiago Motta si porta a 13 punti in classifica insieme alla Fiorentina mentre il Monza rimane a quota 10.

Il prossimo turno di Serie A si aprirà con Udinese-Lecce che si giocherà venerdì 4 novembre alle ore 20.45. Per quanto riguarda il Torino, scenderà in campo domenica  6 novembre alle ore 12.30 in trasferta contro il Bologna. A chiudere la tredicesima giornata, invece, sarà il derby d’Italia Juventus-Inter che si disputerà sempre domenica ma alle ore 20.45.

Tutti i risultati:

  • Napoli-Sassuolo 4-0
  • Lecce-Juventus 0-1
  • Inter-Sampdoria 3-0
  • Empoli-Atalanta 0-2
  • Cremonese-Udinese 0-0
  • Spezia-Fiorentina 1-2
  • Lazio-Salernitana 1-3
  • Torino-Milan 2-1
  • Hellas Verona-Roma 1-3
  • Monza-Bologna 1-2

 

 

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *