Serie A1 femminile: Scandicci-Novara 0-3, big match senza storia

La rosa di Novara 2022-23 (foto Fb Igor Volley Novara)La rosa di Novara 2022-23 (foto Fb Igor Volley Novara)

Tutto facile, facilissimo per l’Igor Volley Novara che fa suo l’anticipo contro Scandicci con un’agevole 3-0. In Toscana la squadra di Lavarini mette le cose in chiaro sin da subito contro un’ex capolista apparsa quasi irriconoscibile se non per alcuni tratti del secondo set. Anche se per una sola notte, Novara passa momentaneamente in testa solitaria alla classifica di Serie A1.

Primo set senza storia con Novara che va via subito. In Scandicci non funziona niente e diventa tutto facile per le ragazze di Lavarini. Giusto qualche problema in ricezione per Adams, era stato così anche con Pinerolo, mentre impeccabile Karakurt in attacco così come Danesi e Bosetti a muro. L’errore in bagher di Brenda Castillo chiude i conti sul 17-25 per le igorine che si erano trovate anche sul +11 lasciando qualche punto solo nel finale.

Ancora grande avvio di Novara nel secondo set, con Scandicci che decide di fare Scandicci e dal -6 recupera fino al 13-13. L’inerzia del parziale cambia sul 17-17 quando l’Igor rialza il ritmo e mette a referto quattro punti consecutivi e poi chiude sul 19-25.

Terzo set che si apre con il murone di Anna Danesi e l’ace di Caterina Bosetti che portano subito Novara sul 4-0. Si scaldano anche gli animi per alcune decisioni arbitrali che scontentano sia Lavarini che Barbolini. Piemontesi che tengono un margine sempre ampio tra il +5 e il +7 per tutto il set. Il set si chiude con l’errore in battuta di Mingardi sul 17-25.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *