Post Zurigo-Juve, Bonansea: “Non potevo immaginare un ritorno così”

Barbara Bonansa segna il gol del definitivo 0-2 (foto Instagram barbarabonansea)

Un ritorno da favola per Barbara Bonansea dopo quasi due mesi fuori. Il gol contro la Sampdoria, quello contro lo Zurigo che ha chiuso i giochi nella prima partita del girone di Champions.

Bonansea non può che essere molto soddisfatta: “Secondo me abbiamo fatto una buona partita, dovevamo partire vincendo per andare a tre punti e vedere cosa facevano dall’altra parte. Nel primo tempo potevamo concludere in porta un pochino di più, ma va bene così. Abbiamo vinto ed è quello che conta. Non potevo immaginare un ritorno così. Sono contenta di aver segnato sia contro la Samp che oggi perché è importante portare la Juve a distanza dalle altre, fare gol in più. Sono felice che abbiamo vinto stasera perché era davvero importante”.

Durante la partita c’è stata una svolta ben precisa: “C’è stato un momento in cui abbiamo cominciato ad attaccare con più convinzione – racconta la numero 11 bianconera -. Probabilmente nel primo tempo sapendo di avere tempo cercavamo di fare le cose con un pochino in più di pazienza. Poi nel secondo tempo quando vedevamo che i minuti passavano abbiamo cercato di mettere più palloni in mezzo e sicuramente loro si sono un po’ impaurite. Perché comunque quando butti palloni in area magari un gol lo prendi e quindi questa secondo me è stata la differenza”.

“Sono contenta perché si vede che il gruppo c’è, quante ragazze forti ci sono in questa squadra e non siamo 11, siamo veramente tante e si è visto”.  Ora la Juventus Women dovrà affrontare Milan e Lione: “Sulla carta sono due partite difficili, ma quando si tratta di tre punti sono tutte uguali. Adesso pensiamo prima al Milan, poi a quella di settimana prossima. Ma alla fine i tre punti sono i tre punti”.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *