Volley Parella, le parole di Dichio e Tosini prima della quarta giornata

Elisabetta Tosini, banda del Volley Parella (da YouTube di VolleyParellaTo)Elisabetta Tosini, banda del Volley Parella (da YouTube di VolleyParellaTo)

Il Volley Parella Torino si appresta ad affrontare la trasferta di Genova nella quarta giornata di Serie B1 femminile. Come di consueto i protagonisti hanno parlato del match attraverso il canale YouTube della società. Questa volta è toccato all’Assistent Coach, Rocco Dichio e alla banda Elisabetta Tosini tornare sulla sconfitta al tie break di Garlasco e pensare al prossimo match contro la Rimont Progetti Genova.

Dichio ha iniziato dalla partita di Garlasco: “Una partita in cui non ci aspettavamo il risultato visto la condizione in cui ci siamo presentati. Io lo vedo come un punto guadagnato. La trasferta di Figline non è stata semplice, è stata lunga e la squadra aveva qualche defezione. Lì pochi andranno a portare via il risultato. Questo è un campionato molto equilibrato come si vede dalle tante partite che vanno al tie break”.

E sulle prossime avversarie: “Loro sono una squadra giovane, servono molto il loro apposto. Hanno perso la prima giornata, poi hanno vinto due tie break. Questo è un campionato strano. Noi andiamo lì a giocarci la partita nel rispetto dell’avversario. Siamo ancora distanti dal nostro pieno della forma ma stiamo recuperando qualche elemento determinante”.

Per Elisabetta Tosini la squadra è carica in vista della trasferta di Genova: “Arriviamo molto motivate perché in queste settimane abbiamo fatto vedere belle cose in campo sia dal punto di vista pallavolistico che caratteriale. Garlasco? Buone sensazioni perché abbiamo attraversato un periodo non facile con molte di noi con diversi acciacchi e non sempre siamo riuscite a lavorare al meglio. Ma durante le partite abbiamo sempre dimostrato carattere. Contro Garlasco abbiamo perso al tie break giocandocela alla pari”.

Tosini è al primo anno al Parella, ma è già una di casa: “Sono rimasta subito colpita dal progetto e in questi primi due mesi le mie aspettative si sono avverate. Stiamo creando un bel gruppo sia fuori che dentro il campo. Anche Genova è una squadra giovane, si appoggiano molto all’opposto. Se siamo motivate ce la possiamo giocare con tutte quante”.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *