Juve-Inter, l’ex Rita Guarino: “Risultato che fa capire i nostri progressi”

di Jacopo Bergeretti Set 11, 2022
Rita Guarino soddisfata della reazione della sua squadra (foto instagram ritaguarino11)Rita Guarino soddisfata della reazione della sua squadra (foto instagram ritaguarino11)

Dopo tante buone prestazioni Rita Guarino è finalmente riuscita a strappare il primo punto contro la sua ex squadra. Un ritorno che porta con sé sempre tante sensazioni: “L’emozione di tornare è sempre tanta ed è normale, l’abbiamo sciolta in altre occasioni. Chiaro che quando vieni a giocare contro le campionesse d’Italia subentrano altre motivazioni. Fare risultato qua era motivo per capire quali fossero i nostri progressi nell’ultimo anno, Soprattutto per come abbiamo avuto la capacità di reagire dopo il primo tempo dove due nostre disattenzioni hanno lasciato spazio e campo a loro di palleggiare e andare in rete con troppa facilità e questo non lo accettavo assolutamente”.

Una atteggiamento che nel primo tempo non è piaciuto all’allenatrice torinese che nell’intervallo è intervenuta. “Non andare ad aggredire nel loro fraseggio nello stretto dove nelle incursioni centrali sono andate troppo facilmente a fare e gol e richiedevo maggiori attenzioni nelle uscite e andare a chiudere quegli spazi. E poi andare a sfruttare quelle che sono le nostre caratteristiche perché in più di un’occasione ci siamo resi pericolose e dovevamo essere più brave ad essere efficaci sottoporta. Nel primo tempo un po’ frettolose, l’ultimo passaggio era quello che ci mancava, ma siamo state parecchio nella metà campo avversaria”.

L’Inter quest’anno può dire la sua in questa Serie A: “Questo è un campionato diverso perché è cambiato il format, tutte hanno costruito delle squadre forti e sono in cerca di punti perché poi ci sarà la divisione del campionato. Credo che sia un campionato più competitivo. Ci sono tante squadre che hanno lavorato bene nel mercato estivo. Indubbiamente le partite presentano sempre delle insidie, bisogna essere pronti a saper reagire e sono molto soddisfatta di questa capacità di rimanere in partita”.

Nel post partita ha parlato anche l’autrice del 3-3 finale, la centrocampista francese Ghoutia Karchouni: “Per noi è fondamentale giocare bene perché anche la Juventus è una grande squadra ma noi vogliamo fare il nostro gioco. Ho pensato o di stopparla o di calciare. Quando è arrivata la palla ho pensato ‘sono stanca, tiro’ e ho fatto gol’. Siamo molto felici perché abbiamo capito che quest’anno possiamo vincere contro tutte. Se noi giochiamo unite possiamo farlo. Sono felice di giocare per l’Inter perché è una grande famiglia per me, mi aiuta in tutto in campo e fuori. L’Italia è un bel campionato e sono molto felice”.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *