Torino Basket batte Cremona e chiude la prima parte di campionato al terzo posto

di Redazione Feb 4, 2024

CREMONA – Si chiude nel migliore dei modi la prima fase di campionato per la Reale Mutua Torino, che conquista una vittoria al PalaRadi di Cremona contro la Ferraroni Juvi per 88-99. Una partita che ha visto il punteggio in equilibrio per tre quarti di gara, poi nell’ultima frazione i gialloblù sono riusciti a piazzare l’allungo decisivo grazie a un cambio di marcia soprattutto nella metà campo difensiva. Torino chiude quindi il Girone Verde al terzo posto e si affaccia così con ottimismo alla fase a orologio, che inizierà il prossimo weekend.

Coach Ciani decide di partire con Federico Poser sotto canestro, insieme a Vencato, Kennedy, De Vico e Thomas. Coach Bechi risponde con Shahid, Musso, Timperi, Costi e Vincini.

Costi apre le danze per i padroni di casa segnando i primi sette punti juvini, mentre per Torino ci pensa Luca Vencato a mettere i primi punti a referto, seguito poi da De Vico trovato molto bene sotto canestro da Thomas. Vencato e Kennedy riportano in equilibrio il punteggio e dopo i primi quattro minuti di gioco le due squadre sono appaiate a quota 10. I gialloblù alzano la pressione in difesa e lanciano Poser e De Vico in contropiede per il primo vantaggio torinese ma Cremona risponde subito con un’accelerata di Sabatino che porta a casa un gioco da tre per la nuova parità sul 18-18 al 6′. La difesa gialloblù lascia libero Sabatino dall’arco, dall’altra parte si accende Pepe che porta Torino sul +4 in chiusura di primo quarto (24-28).

Shahid e Costi riportano avanti la Juvi con un parziale di 7-2, ma la Reale Mutua è brava a continuare a sfruttare il fisico di Vencato che conquista un gioco da tre per il 31-33 al 12′. Torino vola sulle ali di Vencato che prima trova altri due punti in penetrazione e poi trova Pepe per la tripla del 31-38 che costringe coach Bechi a chiamare timeout. Al rientro in campo i torinesi però si lasciano prendere dal nervosismo, contestando le chiamate arbitrali e distraendosi in difesa, così Cremona ne approfitta per tornare in partita fino al 38-38. Questa volta è coach Ciani a chiamare i suoi per riportare ordine. Si va verso il finale della prima metà di gara con il punteggio sempre in equilibrio. Un guizzo di Pepe chiude il primo tempo sul 48-50 per Torino.

Torino inizia la seconda metà di gara con un mini break di 4-0 firmato da Kennedy, ma dopo il mini-break c’è un mini-blackout gialloblù che vede la Ferraroni tornare in vantaggio sul 55-54. Vencato colpisce anche da tre per il nuovo +2. Pepe lascia sul ferro un layup in contropiede, dall’altra parte un’ingenuità di Torino porta Cremona nuovamente avanti sul 60-59 al 26′. Due giocate di talento e fisicità di Thomas consegnano un nuovo vantaggio alla Reale Mutua, poi un gioco da 4 punti di De Vico porta Torino sul +7 in chiusura di terzo quarto (69-76).

Rientra bene in campo la Reale Mutua con Schina a suonare la carica per il primo vantaggio in doppia cifra (71-81). Coach Bechi chiama timeout per provare a disegnare una rimonta cremonese ma Torino è attenta e reagisce ad ogni tentativo di recupero locale, con Kennedy che sale in cattedra mettendosi in proprio e coinvolgendo anche i compagni per gestire il vantaggio. Finisce 88-99.

Coach Ciani in sala stampa dopo la vittoria: “Partita di grande impatto agonistico, era evidente che le due squadre volessero i due punti per arrivare in forma verso la fase a orologio. Gli attacchi nell’arco dei 40 minuti sono stati più efficaci delle difese, ma come al solito il cambio di intensità difensiva da parte nostra è stato il fattore chiave. Siamo stati più aggressivi in difesa nel secondo tempo per distanziarci e prendere un margine che è stato sufficiente per gestire il vantaggio nei minuti finali.”

Ferraroni Juvi Cremona – Reale Mutua Torino 88-99 (24-28, 24-22, 21-26, 19-23)

Ferraroni Juvi Cremona: Bernardo Musso 14 (2/3, 3/5), Antonino Sabatino 14 (3/7, 2/3), Cosimo Costi 13 (4/5, 1/4), Luca Vincini 10 (3/8, 0/0), Lorenzo Tortu 10 (4/5, 0/2), Vincent Shahid 8 (1/3, 1/2), Daniele Magro 7 (2/3, 0/0), Tekele Cotton 7 (2/7, 0/2), Marco Timperi 5 (2/4, 0/2), Gabriele Benetti 0 (0/0, 0/0), Francesco Grassi 0 (0/0, 0/0), Mattia Boni 0 (0/0, 0/0). Tiri liberi: 21 / 26 – Rimbalzi: 30 12 + 18 (Luca Vincini 7) – Assist: 12 (Antonino Sabatino 3).

Reale Mutua Torino: Simone Pepe 18 (2/6, 4/6), Luca Vencato 17 (6/9, 1/2), Keondre Kennedy 14 (6/8, 0/1), Federico Poser 12 (5/9, 0/0), Niccolo De vico 12 (3/5, 1/2), Donte Thomas 10 (4/4, 0/2), Matteo Schina 9 (3/4, 1/3), Marco Cusin 4 (2/3, 0/0), Matteo Ghirlanda 3 (0/1, 1/1), Gianluca Fea 0 (0/0, 0/0). Tiri liberi: 13 / 17 – Rimbalzi: 30 8 + 22 (Luca Vencato 8) – Assist: 16 (Luca Vencato 7).

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *