Sconfitta a testa alta per la Reale Mutua Fenera Chieri ’76 in casa di Conegliano

di Redazione Gen 15, 2024

VILLORBA – Sconfitta a testa non alta ma altissima per la Reale Mutua Fenera Chieri’76 che porta a casa un punto dal PalaVerde di Villorba, impresa che non era ancora riuscita a nessuno in questa stagione, cedendo al tie-break alla Prosecco Doc Imoco Conegliano al termine di due ore e 29 minuti di gioco.

Coach Bregoli mischia un po’ le carte all’ingresso in campo schierando la coppia centrale Weitzel-Gray e Omoruyi titolare in banda insieme a Kingdon. Nel corso della gara troveranno spazio anche Morello, Anthouli, Rolando, Zakchaiou e Skinner. Dopo un inizio contratto le chieresi, con uno straordinario lavoro nel muro-difesa, hanno la forza di raddrizzare un primo set che le vedeva in svantaggio 20-13 andando a imporsi 26-28 ai vantaggi. Appannaggio delle venete la seconda frazione (25-19), mentre nella terza le biancoblù di nuovo riescono a capovolgere il punteggio e chiudere 21-25 a loro favore. Il quarto parziale, vietato ai deboli di cuore, vede Conegliano chiudere 30-28 alla quinta palla set dopo aver annullato un match-point a Chieri. A senso unico il tie-break che la squadra di Santarelli si aggiudica 15-9 senza patemi.

Il secondo punto (primo in trasferta) che nella sua storia la Reale Mutua Fenera Chieri ’76 riesce a strappare alle pluricampionesse venete poggia sia su una grande prova collettiva, all’insegna della tenacia e del carattere, sia sul contributo individuale di tutte le giocatrici chiamate in causa. Una menzione speciale in particolare per Omoruyi (nel suo tabellino 16 punti), Malinov, Spirito e Grobelna (top scorer biancoblù con 23 punti). Dall’altra parte della rete spiccano i 28 punti di Haak e i 21 di Plummer, mentre il premio di MVP viene assegnato a De Gennaro.

Prosecco Doc Imoco Conegliano-Reale Mutua Fenera Chieri ’76 3-2 (26-28; 25-19; 21-25; 30-28; 15-9)
PROSECCO DOC IMOCO CONEGLIANO: Wolosz, Haak 28, Lubian 11, Fahr 1, Plummer 21, Lanier 17; De Gennaro (L); Bugg, Squarcini 11, Robinson-Cook, Gennari. De Kruijf 1. N. e. Piani, Bardaro (2L). All. Santarelli; 2° Lionetti.
REALE MUTUA FENERA CHIERI ’76: Malinov 3, Grobelna 23, Gray 6, Weitzel 12, Kingdon 7, Omoruyi 16; Spirito (L); Morello, Anthouli, Rolando, Zakchaiou 4, Skinner 4. N. e. Papa, Kone (2L). All. Bregoli; 2° Daglio.
ARBITRI: Puecher di Padova e Salvati di Palestrina.
NOTE: presenti 4791 spettatori. Durata set: 31′, 25′, 29′, 36′, 16′. Errori in battuta: 23-13. Ace: 10-6. Ricezione positiva: 50%-51%. Ricezione perfetta: 28%-34%. Positività in attacco: 45%-39%. Errori in attacco: 10-11. Muri vincenti: 5-6. MVP: De Gennaro.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *