Eccellenza, non basta un ottimo AS Torino Calcio: a Grugliasco passa l’Alba Calcio

di Redazione Ott 30, 2022

L’AS Torino Calcio si inchina alla quotata Alba Calcio nella partita d’esordio di mister Raffaele Senatore sulla panchina dei granata. Termina 3-1 per gli ospiti, che hanno sudato e sofferto, soprattutto i primi 45 minuti dei padroni di casa. Il  tecnico ex Lucento ha optato per il 3-4-2-1 con Mennuti e Geografo a supporto del centravanti Cozzolino per il suo esordio. Gli ospiti, invece, hanno risposto con il 4-3-3 con l’esperto Erbini terminale offensivo.

I granata contengono bene le offensive dei cuneesi si limitano al 14′ alla girata del centravanti che è respinto in tuffo da Bonansinga. I torelli, con il passare dei minuti, prendono coraggio ed al 26′ vanno alla conclusione con il rasoterra di capitan Geografo che viene neutralizzato a terra dal portiere albese. L’AS Torino passa in vantaggio al 33′: Mennuti dalla sinistra fa partire un traversone verso il secondo palo dove Cozzolino di testa insacca sul primo palo. Nel finale di tempo si segnalano due gol annullati per fuorigioco agli ospiti, entrambe prontamente segnalate dal secondo assistente.

L’Alba pareggia dopo 7′ dall’inizio della ripresa con Cornero sul calcio d’angolo battuto da Della Valle. Al 20′, ancora su un tiro dalla bandierina, gli ospiti passano in vantaggio con il tap-in di Dieye dopo la respinta d’istinto di Bonansinga sul primo tentativo di Erbini. I granata reagiscono quindi qualche minuto dopo con la botta su punizione di capitan Geografo che esalta i riflessi di Costamagna. L’Alba allunga quindi al 25′ con il neo entrato Nania, che servito dalla sponda di Erbini, con un diagonale supera imparabilmente l’estremo difensore granata.

Alla mezz’ora l’AS Torino Calcio ha la chance per riaprirla. Il cross rasoterra di Turcis è però troppo lungo sia per Garofalo che per Geografo che non arrivano all’appuntamento con la deviazione vincente. Il pieno recupero, infine, Arena effettua un traversone in area per Caputo la cui conclusione termina di un soffio a lato.

Le dichiarazioni post partita dell’AS Torino Calcio

In casa AS Torino Calcio c’è ottimismo per il prosieguo del campionato: “La società è comunque fiduciosa – dichiara il presidente granata Enea Benedetto – perché vediamo un costante miglioramento. Il campionato è ancora molto lungo e, nonostante la classifica che dal nostro punto di vista è molto bugiarda, possiamo ancora toglierci delle soddisfazioni. Non appena troveremo delle soluzioni difensive che ci permetteranno di essere più coperti, il nuovo assetto tattico disegnato dal nuovo mister inizierà a dare i suoi frutti”.

Lucida anche l’analisi dell’allenatore Raffaele Senatore: “Abbiamo tenuto bene il campo nel primo tempo – spiega il tecnico granata fine partita – ed è un peccato che nella ripresa, nonostante le marcature a uomo, abbiamo preso due reti in fotocopia su dei calci d’angolo. C’è molto da lavorare sull’aspetto mentale”.

 

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *