Basket, domenica riparte la Serie D per il Gators Savigliano: debutto a Rivalta contro l’Altavir

di Redazione Ott 14, 2022

Per il Gators Savigliano, domenica 16 ottobre, in trasferta a Rivalta, riparte il campionato di Serie D. La prima squadra maschile quest’anno sarà allenata dalla new entry Marco Fabbri e, oltre ai senior Nasari, Marengo, Cerutti e Fissore (che dovrebbe rientrare a gennaio a causa di un infortunio), il roster sarà composto da giovani della cantera Gators.

Il percorso che Fabbri ha messo in moto per le squadre U17 e U19 è comune a quello della prima squadra. Il coincidente impianto di gioco renderà più semplice, per i giocatori impegnati su diversi fronti, il passaggio da un campionato all’altro.
La formazione che, di volta in volta, scenderà sul parquet verrà decisa da Fabbri in base alla prontezza fisica, tecnica e mentale del singolo giocatore in quel determinato momento. In questo modo, la rosa di giocatori disponibili è ampia e ci sarà la possibilità per tutti di fare esperienza in serie D.

La programmazione tecnica intrapresa dal nuovo coach è dettagliata, ha obiettivi precisi e si basa principalmente sulla difesa e il tiro, marchi di fabbrica Gators. “Le prime amichevoli sono andate molto bene. La cantera Gators è frutto di un lavoro che viene da lontano e i cui risultati si stanno vedendo ora. Si passa dall’allenamento costante, alla preparazione fisica e, anche, dalla corretta alimentazione. L’alimentazione specifica per lo sportivo che intende raggiungere dei buoni risultati è fondamentale e cercherò di far passare questo concetto ai ragazzi. Mi rendo conto che il lavoro fatto fin qui è stato tanto e continueremo su questa strada per migliorare sia le tecniche individuali che di squadra” dichiara coach Fabbri.

Il roster giovane è la prova che il progetto Gators è chiaro, come ci ha raccontato il presidente Nasari: “a parte i 4 senior, gli altri componenti della prima squadra hanno tutti meno di vent’anni e arrivano dalla cantera Gators. Il nostro progetto mette i ragazzi al centro, e questo discorso vale per tutte le categorie e tutte le età. Abbiamo investito e continuiamo a farlo per preparare al meglio i nostri giocatori. L’obiettivo per questa stagione è quello di far acquisire esperienza ai giovani che, guidati da Fabbri e sostenuti dall’esperienza dei senior, possono senz’altro fare bene. I risultati arriveranno di conseguenza,ma non sono ancora il nostro primo obiettivo”.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *