Koge-Juventus Women 1-1: discorso qualificazione rimandato al ritorno ad Alessandria

di Jacopo Bergeretti Set 20, 2022
Amanda Nilden autrice dell'1-1 della Juventus Women (foto Instagram amandanilden)foto Instagram amandanilden

Non va oltre il pareggio la Juventus Women nel turno preliminare di Champions League contro il Koge: in Danimarca finisce 1-1. Tra otto giorni al Moccagatta di Alessandria servirà una partita importante alle ragazze di coach Montemurro per qualificarsi alla fase a gironi della Uefa Women’s Champions League. Succede tutto nei primi 20 minuti con Amanda Nilden che risponde al vantaggio di Pokorny.

Montemurro tiene in panchina Cristiana Girelli mettendo al centro dell’attacco Sofia Cantore. Si rivede dal primo minuto la coppia di centrali pure formata da Lenzini e Sembrant. Le danesi sono passate in vantaggio dopo 8 minuti di gioco. Cross di Carusa (sì, il nome è giusto, nel Koge c’è una giocatrice con il nome molto simile alla juventina Caruso) e Pokorny tutta sola in area la mette dentro.

Il pareggio arriva al minuto 21 con un cross di Zamanian che trova la zuccata vincente di Nilden. In precedenza bianconere già vicino al pari con la stessa Zamanian a pennellare per l’imprecisa Bonfantini. Nella prima frazione c’è spazio per un’altra buona chance di Caruso che calcia di prima alto di pochissimo su servizio di Julia Grosso.

Nella ripresa traversa danese con Marcussen, mentre la numero uno del Koge, Skiba, si deve superare sulla conclusione di Beerensteyn. Si rivede in campo Sofie Junge Pedersen, ma è l’unica gioia di una ripresa che non decolla. Contro le squadre nordiche è sempre complicato. Mercoledì 28 settembre ad Alessandria la Juve è chiamata ad un match senza sbavatura. Raggiungere almeno la fase a gironi deve essere l’obiettivo di questa squadra.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *