Alla MAG di Giaveno la campionessa Raffaella Masciadri: una giornata tra sport olimpico e paraolimpico

di Redazione Feb 12, 2024

GIAVENO – Giornata intensa all’insegna dello sport alla Scuola Mag Maria Ausiliatrice di Giaveno che ha coinvolto tutti gli studenti. A portare il messaggio di sport a cinque cerchi con Milano Cortina 2026, la testimonial della Winter Games Week Raffaella Masciadri. Già cestista della Nazionale italiana e attuale Team Manager della Juventus Women, ha incontrato la scuola Primaria e Secondaria per raccontare la sua storia e porre in risalto i valori delle Olimpiadi.

Al pomeriggio poi ecco il turno dell’allenatore della nazionale paraolimpica di sci, Davide Gros, che ha parlato di sport e di barriere da superare, anche grazie a Lorenzo, sciatore in carrozzina, che con grande sensibilità e pazienza ha risposto alle domande degli studenti. Quindi sempre per la Winter Games Week, i ragazzi e le ragazze hanno incontrato Pietro Mazzei, istruttore di tennis in carrozzina, che ha raccontato agli studenti la propria storia e ha dato forma ai valori che animano la settimana: coraggio, determinazione, eccellenza, rispetto, uguaglianza.

Dicono dalla scuola: “Grazie a Raffaella per la sua disponibilità, a Davide per aver saputo adattarsi alle esigenze del Mag, a Lorenzo per la sua simpatia e alla Città di Giaveno, nella persona dell’Assessore allo Sport Edoardo Favaron, per aver riconosciuto il valore di questa importante iniziativa”. Anche l’assessore Favaron ha commentato gli incontri. “Ho avuto il piacere di parlare dell’importanza dello sport ai bambini della scuola primaria dell’Istituto Maria Ausiliatrice in occasione delle iniziative organizzate dalla scuola per la #wintergamesweek. Un bellissimo momento di confronto impreziosito dalla presenza di Davide Gros, allenatore della nazionale paralimpica di sci, che insieme a un giovane campione paralimpico ha raccontato cosa vuol dire fare sport con disabilità. Complimenti al MAG Maria Ausiliatrice Giaveno per questa bella iniziativa ispirata ai veri valori dello sport”.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *