Il sorriso di Carlotta Gautero, vincitrice di due medaglie ai Giochi Olimpici Invernali giovanili

di Andrea Musacchio Feb 1, 2024

ENTRACQUE – Nel sorriso di Carlotta Gautero c’è un mondo. C’è il lato timido del suo carattere. C’è la gioia per aver preso parte ad un pezzo di storia sportiva del nostro Paese. C’è la consapevolezza che la strada intrapresa sia quella giusta. E su questo non possiamo che essere tutti d’accordo. Carlotta Gautero, atleta di Entracque (Cuneo) ha preso parte alla spedizione azzurra ai Giochi Olimpici Invernali giovanili, chiusi dall’Italia al primo posto nel medagliere con 18 medaglie, di cui due portano la sua firma.

“Complimenti a Carlotta Gautero la piemontese di Entracque che si è aggiudicata la medaglia d’oro nei 6 chilometri sprint e nella staffetta mista ai Giochi Olimpici Invernali Giovanili 2024, che si sono conclusi oggi a Gangwon in Corea”. Ha detto questa mattina il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio. “Le sue sono due delle 18 medaglie vinte dalla nazionale italiana prima nel medagliere dell’intera competizione. Forza ragazzi, continuate a regalarci emozioni con lo sport”.

Come detto, l’Italia ha chiuso al primo posto nel medagliere della quarta edizione dei Giochi Olimpici Giovanili Invernali che hanno calato il sipario a Gangwon, in Corea, e vedevano la partecipazioni di 79 nazioni, per oltre 1900 concorrenti. La spedizione azzurra ha colto diciotto podi complessivi, frutto di undici ori (nessun Paese era mai riuscito a superare quota 10 nelle precedenti manifestazioni), accompagnati da tre argenti e quattro bronzi.

Un traguardo mai raggiunto da una spedizione CONI nella storia degli YOG, invernali ed estivi e, a livello senior, in qualsiasi edizione dei Giochi Olimpici. Sono sei le discipline capaci di salire sul podio: capofila lo slittino artificiale (6), seguito da sci alpino (4), biathlon (3), freestyle (2), combinata nordica (2) e fondo (1). “Faccio i complimenti a tecnici e atleti per i risultati raggiunti – spiega il Presidente Flavio Roda -. Stiamo investendo molto in tutti i settori giovanili delle varie discipline e i risultati premiano questa scelta”.

Il riassunto delle medaglie italiane a Gangwon 2024:

ORO – Manuel Weissensteiner/Philipp Brunner (slittino, doppio maschile)
ORO – Leon Haselrieder (slittino, singolo maschile)
ORO – Camilla Vanni (sci alpino, Supergigante femminile)
ORO – Alexandra Oberstolz/Katharina Sofie Kofler (slittino, doppio femminile)
ORO – Alexandra Oberstolz, Leon Haselrieder, Manuel Weissensteiner/Philipp Brunner (slittino, team relay)
ORO – Giorgia Collomb (sci alpino, slalom gigante femminile)
ORO – Carlotta Gautero (biathlon, sprint femminile)
ORO – Nayeli Mariotti Cavagnet, Carlotta Gautero, Hannes Bacher e Michel Deva (biathlon, staffetta mista)
ORO – Flora Tabanelli (Freestyle, slopestyle)
ORO – Flora Tabanelli (Freestyle, big air)
ORO – Federico Pozzi (sci di fondo, sprint TL)

ARGENTO – Alexandra Oberstolz (slittino, singolo femminile)
ARGENTO – Giorgia Collomb (sci alpino, combinata femminile)
ARGENTO – Manuel Senoner (combinata nordica, individuale maschile)

BRONZO – Nayeli Mariotti Cavagnet (biathlon, 10km individuale femminile)
BRONZO – Philipp Brunner (slittino, singolo maschile)
BRONZO – Giorgia Collomb (sci alpino, slalom femminile)
BRONZO – Giada Delugan, Bryan Venturini, Anna Senoner, Manuel Senoner (combinata nordica, mixed team)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *