Perde il padre e la nonna nel giro di 24 ore, Lucento e amici attivano una raccolta fondi per il giovane Alessio

di Andrea Musacchio Dic 29, 2023

TORINO – Si chiama Alessio e un destino beffardo ha voluto che perdesse la notte e il giorno di Natale sia il papà che la nonna, con il quale viveva in una casa di Torino. Un colpo durissimo. Nel giro di 24 ore Alessio, attaccante di soli 16 anni del Lucento, si è trovato solo, o forse no. La madre, residente a Ivrea, è corsa per stare vicino al figlio e attivato una carta ricaricabile Postepay, sul quale è possibile versare del denaro al ragazzo per sostenere gli studi, mentre la società di corso Lombardia ha subito preso in carico la situazione e sta aiutando la famiglia ad affrontare il doppio funerale.

Amici, dirigenti e compagni di squadra sono tutti a fianco del giovane Alessio, che ha espresso un solo desiderio: rimanere a Torino per continuare a studiare e vivere la sua vita. Niente passi indietro. Il giovane va avanti e lo farà grazie anche al sostegno della madre e di tutti coloro che gli sono vicino in questi giorni difficili e inspiegabili. Papà Emilio è morto a soli 53 anni a causa di un infarto, mentre la nonna paterna se n’è andata a 84 anni. Questa mattina si è tenuto il funerale del padre, domani quello della nonna. I due corpi saranno portati al tempio crematorio di Torino, dove saranno sepolti uno accanto all’altro.

Per chi volesse aiutare il giovane Alessio può fare una donazione utilizzando questo codice Iban: IT58L3608105138243104143114.

Fonte foto: Lucento (FB), PH: Ema Gio

 

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *