Promozione, la corsa del Pianezza si ferma tra le polemiche: vince il Lesna Gold

di Andrea Musacchio Gen 16, 2023

PIANEZZA – Una partita pazza, terminata tra la rabbia dei padroni di casa e la gioia degli ospiti. A Pianezza è successo di tutto: eurogol, rimonte e polemiche, tante. Il Pianezza perde 3-2 contro il Lesna Gold, che rimane in scia della capolista Lascaris e batte la squadra più in forma del girone B di Promozione. Sì, perché la vittoria dei torinesi è arrivata contro una formazione che non perdeva dallo scorso 16 ottobre. Fatta la premessa d’obbligo, per sottolineare l’importanza dei tre punti portati a casa dalla squadra di Dessena, bisogna parlare anche dell’episodio che ha deciso la partita (qui il video) e scatenato le proteste dei rossoblù.

L’episodio

Siamo sul finale di gara. Il risultato è di 3-2 per gli ospiti. I padroni di casa pressano alto e recuperano un pallone sulla trequarti. Subito dopo riescono a rovesciare l’azione, arrivando nell’area avversaria. Su un pallone tagliato dalla destra, che attraversa tutta la difesa del Lesna Gold, il Pianezza pareggia i conti con Mastrojanni, grazie ad uno-due che mette fuori causa Marinaro e permette all’attaccante di buttare il pallone del 3-3 con un facile tap-in. La tribuna esplode, ma l’urlo di gioia della rimonta rimane in gola. Sì, perché l’assistente alza la bandierina e giudica in fuorigioco uno dei due attaccanti del Pianezza presenti in area, che però, guardando le immagini giunte alla nostra redazione, sembrerebbero essere in linea.

La partita

Eppure la partita era iniziata bene per i padroni di casa, che erano passati in vantaggio proprio con lo stesso Mastrojanni. La rete sveglia gli ospiti, che pareggiano con Monteleone al 34′ del primo tempo. Il raddoppio del Lesna arriva nei minuti di recupero con Varvelli. L’ex attaccante di Chieri e PDHAE trova poi la doppietta al 43′ del secondo tempo, che sembra chiudere definitivamente i conti. Ci pensa il solito Cestone, con una prodezza d’altri tempi (qui il video), a riaprire la gara. Negli ultimi minuti il gol annullato di cui sopra, che permette alla squadra di strappare tre punti pesantissimi. Ai padroni di casa rimane la delusione di non essere usciti dal campo con un punto prezioso, in quella che è stata una partita iniziata male per via delle tante defezioni e finita peggio. Se a tutto questo si aggiunge anche l’infortunio di Toscano (per lui frattura della rotula, ndr), il quale ad inizio gara era riuscito anche a parare un rigore, allora è difficile per il Pianezza guardare il bicchiere mezzo pieno.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *