29 Gennaio 2023

Seconda sconfitta consecutiva per il Volpiano Pianese. La squadra di Licio Russo cade tra le mura amiche dell’Antonio Goia contro il Briga, alla vigilia del ritorno di semifinale di Coppa Italia contro la Biellese. Una sconfitta difficile da analizzare per i padroni di casa, che si vedono superare dai novaresi per via di un rigore a inizio ripresa trasformato da Jacopo Salvatore, appena qualche attimo prima della traversa scalfita da Artiglia.

La partita

Sponzilli e Artiglia affiancano Brunod nel tridente offensivo schierato da Licio Russo mentre l’allenatore avversario Edvin Licaj opta per un quadrato 4-4-2. Dopo due tentativi iniziali degli ospiti, è il Volpiano ad andare vicino al vantaggio: Artiglia da sinistra serve un rasoterra per Bernard che all’altezza del dischetto calcia a botta sicura ma trova la risposta in tuffo di Baccin, impegnato ancora allo scadere della prima frazione da un tiro di Luca Di Masi.

La ripresa sembra una fotocopia del calcio d’inizio. Il Briga tenta di impensierire i padroni di casa con qualche corner, ma è verso il quarto d’ora di gioco che pesca il jolly: Alessio Bellocci si procura il penalty , che Salvatore come detto in apertura trasforma. Artiglia poco dopo con un gran gioco di gambe tiene in sospeso il pubblico locale la sua botta trova il legno superiore. Sul finale poi è Lauritano, subentrato a Sponzilli, ad avere la grande occasione del pari ma Baccin chiude.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *