Hockey ghiaccio, Valpe sconfitta al Cotta dal Como

di Kevin Jourdan Nov 2, 2022 #Como #hockey #IHL #Valpe

Una Valpe combattiva fino all’ultimo, scesa sul ghiaccio con molte assenze, si arrende all’Hockey Como: 4-2 per gli ospiti al Cotta Morandini. Una sconfitta amara per la Bulldogs, arrivata contro un avversario che sulla carta era alla portata.

Le assenze, tra gli altri, di Mondon Marin, Filippo Salvai, Morel e Ravera pesano tanto nel gioco complessivo della squadra, che questa sera ambiva a una prestazione migliore di quella di sabato contro il Bressanone. Un po’ di sfortuna e un Chase Harwell, tra i lariani, davvero superlativo, vanificano la pur buona prestazione dei biancorossi.

Primo periodo con i giocatori delle due squadre che pattinano molto velocemente: la Valpe spinge ma i lariani non concedono troppi spazi.
Dopo 7’30 Andrea Ricca lancia molto bene Pozzi che dimostra estrema freddezza di fronte al goalie avversario e insacca l’1-0.
A metà del primo periodo Super parata di Basraoui, ma poco dopo un disco viene perso in zona difensiva e arriva il gol di rovescino del rossoblu Harwell.
A cinque dal suono della prima sirena arriva un goal di pregevole fattura da parte di Lorenzo Martina: l’attaccante biancorosso parte da centrocampo, finta il passaggio quindi insacca nell’angolino.

Nel secondo periodo il Como è esplosivo, e ribalta la partita: Harwell dribbla un difensore e insacca al 24’10, quindi cinque minuti dopo si invola verso la porta superando Basraoui. Inutile dire che l’americano sarà premiato, ovviamente, MVP della serata.

Nel terzo “drittel” la Valpe ce la mette tutta ma non riesce ad agguantare i lariani. Al minuto 8 occasionissima per Long a porta sguarnita, ma il giovane biancorosso è posizionato male e non riesce a colpirla. Poco dopo anche Federico Cordin sfiora un disco che poteva essere davvero pericoloso.

A quattro minuti dal suono della sirena un disco vagante di fronte alla porta sguarnita di D’Agate fa alzare in piedi il Cotta Morandini, ma nessuna stecca biancorossa riesce a raggiungerlo. Nella medesima azione la Valpe è anche sfortunata e colpisce un legno.

Nel finale coach Grossi fa uscire il portiere per avere l’uomo in più, e alla fine di un’azione pericolosa ma inefficace arriva l’empty net del Como.

Prossima sfida per la Valpe sabato a Caldaro

Hockey Club Valpellice Bulldogs 2-4 Hockey Como

RETI:  7’30 Pozzi (VAL), 12’55 Harwell (COM), 15’19 Martina (VAL), 24’10 Harwell, 29’36 Harwell, 59’10 Harwell (COM)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *