Youth League, niente JuvExit: la Primavera batte il Benfica e rimane in Europa

di Redazione Ott 26, 2022
Foto Official Site Juventus

Nell’ambiente Juve non c’è solo la delusione per l’uscita dalla Champions League della prima squadra. Nel tardo pomeriggio di ieri, martedì 25 ottobre, la Primavera di Paolo Montero ha battuto 3-2 il Benfica nella quinta giornata di Youth League. Un risultato che permette alla Juventus di giocare certamente i sedicesimi di finale e, in caso di vittoria all’ultima giornata contro il Psg, di accedere direttamente agli ottavi. I bianconeri infatti sono secondi nel gruppo H con 10 punti, mentre i francesi comandano avanti di due punti. Con un successo arriverebbero addirittura il primato nel girone e la conseguente qualificazione diretta per gli ottavi di finale.

La partita

Nella prima frazione sono i padroni di casa a dominare la scena. Nel giro di tre minuti la Juve va sotto due volte: al 28′ ci pensa Hugo Felix a superare Daffara, mentre al 31′ tocca a Semedo esultare, complice anche una deviazione. Nella ripresa la partita cambia totalmente.  Mbangula riapre la gara al 48′. Un quarto d’ora più tardi l’arbitro assegna un rigore ai bianconeri per un tocco di mano di Tomé: Hasa non sbaglia. La rimonta si completa al 79′: sugli scudi ancora Hasa, il quale con un sinistro chirurgico sigla la doppietta personale.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *