Bocce, il Piemonte è la prima regione ad ospitare i campionati regionali paralimpici

di Redazione Ott 9, 2022
Foto FIBFoto FIB

Il Piemonte domenica 16 ottobre, sarà la prima regione italiana della FIB ad organizzare i Campionati Regionali Paralimpici di tutte le specialità.

In campo, nei Bocciodromi di Borgomanero e Briga Novarese e nella palestra comunale di Briga Novarese, atleti delle categorie H.F. sia Standing che Sitting, atleti D.I.R. categoria C e Boccia BC2,BC3,BC4 con dimostrazioni BC1 e BC5.

Un grande evento che vedrà più di 50 atleti, a scendere in campo, non solo per contendersi il titolo di Campione Regionale, ma soprattutto per promuovere queste specialità e questo settore in ogni sua realtà e peculiarità.

Molti atleti coglieranno l’occasione per un vero e proprio debutto in competizioni ufficiali, che è uno degli scopi prioritari della manifestazione: consentire agli atleti piemontesi di conoscere l’organizzazione e lo svolgimento di manifestazioni di questo tipo.

Sicuramente emergeranno nuovi talenti, oltre alla riconferma di atleti che nel proprio albo hanno già importanti risultati come nella Boccia, Giulia Marchisio e Diego Gilli che hanno vinto o partecipato con la Nazionale ad eventi internazionali.

Il merito per questa manifestazione và alla società G.S. La Bocciofila di Borgomanero, che con il patrocinio del Comitato Territoriale e Regionale, del Comune di Borgomanero con quello di Briga Novarese e delle Bocciofile Baraggese e Mezzetti-Belletti, hanno creduto per primi alla possibilità di organizzare un’evento di questo tipo in una regione che può vantare tutte le specialità.

Sarà una giornata ricca di sport e grandi emozioni con l’augurio di poter annoverare una degna cornice di pubblico sia di sostenitori, ma anche di curiosi, dalle ore 9 della domenica.

 

A Borgomanero in campo gli H.F. con i Sitting e gli Standing.

A Briga Novarese presso il Bocciodromo della Baraggese in campo i D.I.R. cat. C (una batteria si terrà anche a Borgomanero).

A Briga Novarese nella palestra comunale, la regina delle nostre specialità paralimpiche, la Boccia. Sede anche delle premiazioni nel pomeriggio.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *