Lutto nel mondo del calcio: addio a Giorgio Rotolo, ex allenatore dello Stresa

di Andrea Musacchio Set 29, 2022
Giorgio Rotolo - Foto FIGC

Giorgio Rotolo non ce l’ha fatta. L’allenatore che lo scorso maggio portò lo Stresa in Serie D, è morto a causa di un male incurabile all’età di 54 anni. La sua lotta era stata presa ad esempio da tutti, in quanto nonostante la malattia il tecnico novarese andava regolarmente in panchina a sostenere i suoi ragazzi, portandoli a compiere una vera e propria impresa sportiva.

Al termine del campionato disse basta, decidendo di dedicare le forze per vincere la sua d’impresa e presentando le dimissioni lo scorso agosto. Oggi la triste notizia. Rotolo è deceduto all’Hospice di Galliate, dopo aver dato una grande lezione di umanità e di inno alla vita. Il mondo del calcio dilettantistico è sotto shock: Mimmo Cicciù, direttore sportivo del Borgaro, ha espresso le sue condoglianze attraverso un post su Facebook: “Riposa in pace grande Mister. Solo quel maledetto male poteva batterti”.

Anche l’RG Ticino, squadra nel quale Rotolo allenò nel 2017/18 e nel 2018/19, si stringe attorno alla famiglia. “Giorgio Rotolo ci ha lasciati. Dopo aver combattuto una lunga battaglia contro un brutto male si è spento poco fa all’ospedale di Galliate. Con immenso dolore, l’Rg Ticino porge le sue più sentite condoglianze alla famiglia di Giorgio e a tutti i suoi cari”.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *