Serie A, la Juventus non c’è più: il Monza passa con Gytkyaer 

Allegri aveva chiesto una vittoria per passare una sosta per le nazionali con l’umore meno grigio del solito, ma la sconfitta di Monza (per i biancorossi è la prima vittoria in Serie A) lascia intendere che saranno giorni neri e pieni di riflessione alla Continassa di Torino. Il gol di Gytkyaer ad un quarto d’ora dalla fine del match non ha solo gelato i cuori bianconeri accorsi all’U-Power Stadium, ma ha aperto una ferita dove diventa difficile dire se sarà sanabile o meno. Quel che è certo è che per la Juve arriva la prima sconfitta in campionato, la seconda consecutiva.

Tolti i soliti problemi di gioco, questa volta perdonati dal fatto che i bianconeri erano in 10 dal 40′ complice l’espulsione di Di Maria, quello che è parso clamoroso agli occhi di tutti è la poca paura generata negli avversari da parte della Juventus. La squadra di Palladino, all’esordio in panchina, passa 1-0 con merito per gioco espresso e occasioni create. Una vittoria meritata per i biancorossi, che hanno fatto emozionare anche Galliani (in lacrime nello spogliatoio a fine partita). Adesso per la Juve arriva il momento di assumersi le proprie responsabilità e di decidere il futuro. Sarà Allegri in o Allegri out?

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *