Hockey ghiaccio IHL: la Valpe non stecca l’ultima chance per restare in corsa playoff, Fiemme superato 6-2

TORRE PELLICE – Ancora una volta la Spirito Reale Arena (il buon vecchio Cotta Morandini) sorride alla Valpe: di fronte a una buona cornice di pubblico i ragazzi di coach Grossi trovano una convincente affermazione per 6-2 ai danni del Valdifiemme. Sempre decisivo il tandem Pozzi-Vuorio (9 punti in due, tripletta per il finlandese) e grandiose le parate del goalie Basraoui (che chiude con il 95% di salvataggi). Sabato servirà l’impresa a Bressanone.

A sbloccare le marcature in Valle è Tommy Salvai che dopo 2’47 supera Foppa sfruttando un bell’assist di Vuorio. È proprio il finlandese in powerplay a marcare il raddoppio torrese, quindi anche ad insaccare la rete del poker biancorosso al minuto 11 e 27  dopo aver già assistito Pozzi, sempre in situazione di superiorità numerica, nell’occasione del 3-0. Nel finale di periodo, con gli ospiti che spingono sull’acceleratore, è il ceco Mlynar a superare per la prima volta Basraoui, fin qui impeccabile e invalicabile.

Il divario tra le due squadre è ridotto dalla doppietta dell’attaccante giallonero (migliore dei suoi) che riaccende nel pubblico i fantasmi della sfida contro Como (quando i torresi furono rimontati proprio di quattro reti). Ci pensa però ancora una volta il numero 71 a tranquillizzare tutti con una stoccata al 38esimo in un poweplay ben giocato dai torresi con protagonista anche Payra. È proprio “Yabi” a sancire il definitivo 6-2 ad inizio ultimo drittel. In casa Valdifiemme si aggiunge la tegola dell’uscita dal campo del “senatore” Chelodi, assistman dei suoi.

In serata Dobbiaco vittorioso su Feltre, domani sera il posticipo Como-Bressanone.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *