Buona la prima dell’anno per la Torino ’81: Como Nuoto battuto 9-5

di Roberto Cavallaro Gen 14, 2024

TORINO – Buona la prima dell’anno per la Reale Mutua Torino ’81 che batte per 9-5 il Como Nuoto e centra il quarto successo consecutivo in campionato. I gialloblù creano il break nei due tempi centrali e, grazie ad un’ottima difesa, riescono a tenere le distanze con gli avversari. I torinesi, con questa vittoria, si trovano sempre al terzo posto in classifica in piena corsa play-off.

LA PARTITA:

Inizia il match e sono subito gli ospiti a portarsi in vantaggio con la rete di Pisoni, ma la reazione dei padroni di casa non si fa attendere ed Ettore Novara pareggia i conti dopo trenta secondi. Entrambe le squadre non riescono a trovare la via della rete grazie a due ottime difese e poca lucidità in attacco così il primo quarto si chiude sul punteggio di 1-1. Si ritorna in acqua e la Reale Mutua Torino ’81 Iren schiaccia sull’acceleratore: Ettore Novara trova la doppietta personale che vale il sorpasso, Colombo realizza il 3-1 e Lisica, in superiorità numerica, supera Viola e realizza il 4-1. I ragazzi di Zimonijc provano a reagire e, a venti secondi dall’intervallo lungo, Bini accorcia le distanze e fa il 4-2.

Al cambio vasca la musica non cambia e i gialloblù continuano a macinare gioco, Ettore Novara dopo un minuto fa il 5-2, Costa in superiorità numerica porta i suoi sul +4 e, infine, Luca Coccia, classe 2007, realizza il 7-2. Il Como rialza la testa e trova il 7-3 grazie alla rete in superiorità numerica di Bianchi, ma Colombo ristabilisce le distanze sempre con l’uomo in più. A due minuti dalla sirena il Como si porta nuovamente sul -4 grazie a Di Gioia. Inizia l’ultimo tempo e Gattarossa, in superiorità numerica, fa il nono gol torinese. Il ritmo inizia a calare e nessuna delle due squadre riesce a scardinare la difesa avversaria, ci pensa, però, Beretta che fa il 9-5 finale. I ragazzi di Simone Aversa vincono per 9-5 contro il Como Nuoto e consolidano il terzo posto in classifica.

LE ANALISI:

Simone Aversa, presidente e allenatore della Torino ’81, al termine del match: “Oggi ottima prova a livello difensivo, a metà partita avevamo concesso solo due reti ai nostri avversari. In attacco abbiamo sprecato molte occasioni facili, ci è mancata un po’ di lucidità nelle scelte. In generale tutti hanno dato il loro contributo per la vittoria, le tre amichevoli di inizio anno sono servite per farci trovare pronti. Dobbiamo continuare a lavorare, evitare passi falsi per non perdere contatto con le prime e consolidare la terza posizione. Sono contento dell’esordio con goal di Luca Coccia, classe 2007, e del minutaggio di Aichino, anche lui 2007”.

IL TABELLINO:

REALE MUTUA TORINO ’81 IREN – COMO NUOTO RECOARO 9-5 (1-1, 3-1; 4-2; 1-1)
REALE MUTUA TORINO ’81 IREN: Aldi, Lisica 1, Aichino, Noale, Maffè, Cigolini, Costa 1, Ermondi, Gattarossa 1, G. Novara, E. Novara 3, Colombo 2, Santosuosso, Coccia 1. All. Aversa.
COMO NUOTO RECOARO: Viola, Sala, Bet, Di Gioia 1, Bianchi 1, Fornara, Beretta 1, Bertotto, Pisoni 1, Pellegatta, Bini 1, Fusi, Pasetti, Fontana. All. Zimonjic
ARBITRI: Rotondano – Isaja
NOTE: Usciti per limite di falli Bini (C) e Bertotto (C) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Torino 6/15 e Como 3/8. Spettatori 150 circa.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *