Juventus, gli scudetti passano anche da Salerno: Vlahovic mantiene vivo il sogno tricolore

di Sofia Di Dio Gen 8, 2024

TORINO – In questa settimana la Juventus e la Salernitana si sono ritrovate rivali per ben due volte e per due obiettivi diversi: Coppa Italia e scudetto. La prima partita era valida per la qualificazione ai quarti di Coppa Italia, giocata a Torino, casa bianconera, con una sconfitta da parte della Salernitana per 6-1, un risultato poco apprezzato da Filippo Inzaghi, al contrario di Massimiliano Allegri che giovedì si giocherà il passaggio in semifinale contro il Frosinone. Domenica, invece, i bianconeri sono riusciti a strappare tre punti fondamentali che mantengono il -2 dal primo posto, occupato dall’Inter.

Grazie alla rete di Vlahovic nel finale, la Juventus prosegue il sogno scudetto. Ma cosa emerge dalla vittoria sudata di Salerno? Che la squadra di Allegri aveva abbassato le difese per via del risultato precedente? Questo non si sa, anche se in tanti lo hanno pensato, specie, quando, nonostante l’uomo in più, è stata la Salernitana a sfiorare nuovamente il gol del vantaggio. Eppure i campioni si vedono in gare come queste e gli scudetti passano anche da Salerno e per questo i tre punti presi all’Arechi valgono molto, per non dire tantissimo.

 

 

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *