Hockey ghiaccio IHL, una buona Valpe non riesce a sfondare a casa del Como

COMO – Ritorna a mani vuote la Valpe dalla trasferta sulle sponde del lago: al Centro Sportivo di Casate presso Como sono i lariani a vincere al termine di una sfida combattuta dalla quale i ragazzi di Grossi avrebbero potuto trarre sicuramente di più. L’equilibrio nelle conclusioni nello specchio della porta (44 a 42 per la Valpe) stride con il risultato di 3-1 per il Como cui va riconosciuta una concretezza che invece manca, e non da stasera, ai biancorossi di Torre.

Al 4”28″ il finlandese Veeti Vuorio, nuovo acquisto della Valpe, trova la sua prima marcatura in biancorosso assistito da Leger. Bravi i padroni di casa a pareggiare con Terzago in inferiorità numerica, quando in panca puniti è finito Sollami. La seconda e oltre metà della terza frazione sono state caratterizzate da massimo equilibrio, fino alla svolta arrivata con il gol del 2-1 lariano al 52’24” per stecca del russo Dimitry Vozivik. La Valpe ha quindi cercato la disperata rimonta ma a soli 3 secondi dalla sirena (empty net) Marcati ha fissato il punteggio sul 3-1.

Sabato la Valpe sarà in trasferta a Bressanone con l’obiettivo di concretizzare i progressi nel gioco visti in terra lombarda. Ritornare a fare punti in questa fase diventa fondamentale.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *