Serie D, il Chisola perde un altro scontro diretto: a Vinovo vince il Derthona

di Andrea Musacchio Nov 13, 2022
Foto FB Chisola / Ph Paolo Pizzini

No, il Chisola non c’è. La cura Nisticò sembra non funzionare e l’ennesimo scontro diretto perso può compromettere la classifica del girone A. Nulla di perduto, ovviamente. Siamo solo alla tredicesima giornata, ma la squadra di Vinovo vive di momenti e poca stabilità: il Derthona ne approfitta e infila il quarto risultato utile consecutivo. La rimonta dei padroni di casa sembrava essere la chiave di svolta della stagione, ma il gol del 3-2 finale è una mazzata difficile da digerire.

La partita

I ragazzi di Chezzi confermano il loro magic moment, che li sta permettendo di scalare la classifica del girone A di Serie D. Nonostante un Chisola arduo da superare, i bianconeri sono riusciti a portare a casa tre punti pesantissimi. Dopo un avvio senza grossi squilli, il gol arriva nel finale di frazione, al 40′, e porta la firma Romairone. Passano tre minuti e Romairone trova anche la doppietta, su assist al bacio di Saccà. Un uno-due da incubo per il Chisola.

Eppure la ripresa vede i padroni di casa vestire i panni di una squadra forte mentalmente e unita. Trevisiol pecca di ingenuità e l’arbitro assegna un penalty al Chisola che Rizq non sbaglia. Al 20′ arriva il classico gol dell’ex con Spoto, che da buon opportunista batte Fiory. Come detto in apertura, sembrava la storia perfetta di un nuovo capitolo ma Romairone manda all’aria tutti i piani dei biancoblù: per l’attaccante ex Carpi e Pro Vercelli arriva la tripletta e il premio di Mvp. Per il Derthona, invece, tre punti d’oro.

 

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *