Promozione, la Pastorfrigor Stay passa anche a Torino: Beppe Viola ko

di Redazione Nov 13, 2022

Vittoria in rimonta per la squadra di mister Claudio Perotti, che in quel di Torino prima ha concesso la rete d’apertura al Beppe Viola e poi ha saputo ribaltare il risultato. Miglietta, Lumello e Margaglio in gol per il tris casalese che consolida il primo posto in campionato e mantiene la Pastorfrigor Stay ad una lunghezza dall’Ovadese. Per la capolista sono 25 punti in dieci partite.

La partita

Primo tentativo piuttosto timido in avvio della squadra ospite, con Micillo bravo a involarsi sulla destra e a concludere. Piarulli ben piazzato non si è lasciato sorprendere. Di contro, il Beppe Viola ha subito mostrato di potersi spingere in avanti con un paio di belle ripartenze, amministrate però dalla difesa casalese. È stato Colaiocco a chiamare in causa Losa per primo. Sulla sua conclusione, il portiere della Pastorfrigor Stay è riuscito a rifugiarsi in angolo, ma sugli sviluppi del corner, nessuno ha fatto in tempo ad anticipare Moncalvo. L’incornata ha portato il Beppe Viola in vantaggio poco prima della mezz’ora.

I casalesi hanno accusato il colpo, ma la doccia ha suonato l’allarme. Dopo diversi tentativi di manovrare la palla sugli esterni, la compagine di mister Claudio Perotti ha trovato la via giusta sulla destra. Su una palla tagliata in area, dalla mischia è sbucato Miglietta che con grande opportunismo ha piazzato una conclusione alla base del secondo palo pareggiando il match e punteggio in bolla, si è chiusa la prima frazione di gara.

La ripresa è cominciata con la stessa situazione di stallo con cui si era concluso il primo tempo. Tanti spunti da parte di entrambe le squadre, molto palleggio soprattutto a centrocampo, ma poche conclusioni effettive. La fortuna poi ha voluto graziare il Beppe Viola. Sugli sviluppi di una palla inattiva, nel tentativo di spizzare di testa, un giocatore di casa ha indirizzato la sfera verso la propria porta. Solamente la traversa ha evitato l’autorete. Immediatamente dopo, su una palla calciata di punizione da Zaia, respinta dall’estremo difensore avversario, Lumello si è fiondato in maniera rapace toccando quel tanto che è bastato per spingere in rete e portare avanti la Pastorfrigor Stay a metà del secondo tempo.

Nella restante parte della ripresa, il Beppe Viola si è riversato in avanti lasciando scoperti spazi interessanti per i casalesi. Prima Margaglio e poi Grosso hanno dato filo da torcere agli avversari sulla sinistra, ma senza che la palla riuscisse ad arrivare là davanti. Nel finale però, proprio Margaglio ha avuto l’opportunità di chiudere i conti. Un rinvio sbagliato da parte del portiere avversario ha consegnato la sfera sul piede del 96′ che lo ha beffato con un pallonetto morbido morbido. Ottimo tris da parte della Pastorfrigor Stay, che in rimonta trova così l’ennesimo successo consecutivo.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *