Promozione, la Pastorfrigor Stay vola ai quarti di Coppa Italia

di Redazione Nov 10, 2022

La Pastorfrigor Stay vola ai quarti di finale di Coppa Italia. La sesta vittoria su sei partite, la seconda sull’Atletico Torino dopo l’1-2 dell’andata, ha consegnato il pass per il prossimo turno del torneo al gruppo di mister Claudio Perotti. Una gara molto fisica, affrontata con il coltello tra i denti da parte di entrambe le squadre.

Con una grandissima azione orchestrata dal centrocampo, la Pastorfrigor Stay ha trovato immediatamente il vantaggio. Dopo nemmeno cinque minuti, Chiesa si è trovato a tu per tu con il portiere avversario e con il piattone destro ha concluso portando avanti i suoi. Subito dopo, Losa si è reso protagonista con un ottimo intervento su una palla sporcata a dal reparto offensivo torinese. Lo stesso Losa si è ripetuto pochi istanti dopo neutralizzando una spizzata di Palmiere. Che avvio scoppiettante per entrambe le formazioni. Il pareggio dell’Atletico Torino è arrivato quasi subito, Badji ha approfittato di una piccola incertezza difensiva dei padroni di casa per battere Losa e riequilibrare il match.

Allo scoccare del quarto d’ora, la Pastorfrigor Stay ha trovato il modo di portarsi nuovamente in vantaggio. Mullici ha scartato in maniera intelligente Grande, per poi trovarsi davanti alla porta sguarnita libero di insaccare il nuovo vantaggio. Losa ha avuto ancora modo, nel finale del primo tempo, di intervenire prontamente sul tiro di Tine e sulla conclusione a giro di Barbati. In avvio di ripresa, la Pastorfrigor Stay si è nuovamente fatta vedere in avanti. La percussione di Cicogna sulla destra ha trovato la rovesciata di Giarola. Buona la coordinazione del gesto, peccato per la poca fortuna, palla fuori di poco.

Dopo diversi minuti di stallo, durante i quali nessuna delle due squadre è riuscita a pungere, l’Atletico Torino ha trovato la via del secondo pareggio. Sbucato dalla mischia in occasione di un corner dalla sinistra, Tine ha colpito con per il tap-in rimettendo tutto in discussione. Per venticinque interminabili minuti il risultato è rimasto appeso ad un filo, ma ci ha pensato Miglietta. Con un missile terra-aria ha bucato la porta difesa da Grande spedendo la Pastorfrigor Stay ai quarti. Negli ultimi secondi, anche Grosso si è aggiunto ai marcatori. Una partita combattutissima, che ha visto la squadra di Perotti dimostrare ancora una volta di saper soffrire. Ora, per la Pastor, c’è la trasferta contro il Beppe Viola, per poi affrontare al meglio il nuovo step della Coppa Italia.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *