Serie A2 Futsal: Orange sei fortissima. L’Elledì paga un brutto primo tempo

Festa grande per l'Orange al fischio finale (Foto pagina Facebook Orange Futsal Asti)

Una giornata di Ognissanti che ha fatto registrare goal ed divertimento sui parquet di tutta Italia, con le giocate delle piemontesi Orange Futsal Asti ed Elledì Futsal ad emozionare i propri supporter. E’ andata meglio agli astigiani, che hanno compiuto una vera e propria impresa nel match casalingo contro i liguri della Sampdoria Futsal, considerati da molti come la più forte compagine del girone A.

L’Orange si porta avanti di tre reti già nel primo tempo con Da Silva e la doppietta di Curallo; Boaventura a 5′ dall’intervallo risponde per la Sampdoria. Nella ripresa partono forte i blucerchiati che fanno 3-2 con Saponara creando parecchi pericoli per il pari ma l’Orange non ci sta e ancora con Curallo ristabilisce le distanze. Ancora Saponara per il 4-3, poi Rasero e Ramon allungano sul 6-3. Nel finale concitatissimo il portiere di movimento dà i frutti sperati ai liguri che ritornano sotto nel punteggio fino al 6-5 con Reynoldi e Ortisi. Ma sono gli ultimi 50″ a dare un senso a tutta la follia che ruota attorno a questo fantastico gioco: Da Silva prende il secondo giallo e obbliga i suoi a giocare con l’uomo in meno gli ultimi scampoli di match; Scavino è però fenomenale a recuperare un pallone che sembrava perso e ad offrirlo a Ramon che con un tocco sublime fa 7-5 mandando in visibilio la torcida di casa. Orange a quota 13 punti (superata proprio la Samp) e Sporting Altamarca dimenticata.

Rimane ferma a 9 punti invece l’Elledì Futsal, che non riesce quindi a dare continuità al bel successo dell’ultimo turno sull’Altovicentino Futsal. Trasferta quella in terra valligiana che si mette subito male per i piemontesi: subito sotto di due reti ad inizio partita per effetto dei sigilli di Paschoal e Piccolo. Nella ripresa arriva un tiro dal dischetto per i ragazzi di Giuliano ma Vincenti fallisce. Chi non fallisce è invece Bianqueti che fa 3-0 per l’Aosta. L’Elledì a quel punto si gioca la carta del portiere di movimento e trova prima il 3-1 con Sandri e poi la rete del 3-2 che riapre i giochi con Costamanha. Speranza di rimonta che però viene vanificata negli istanti finali di partita quando Paschoal la chiude per il 4-2 finale.

SERIE A2 GIRONE A 7° GIORNATA (Aosta Calcio 511-Elledì Futsal 4-2; Domus Bresso-Lecco C5 1-8; Saints Pagnano-Green Project Agency CDM 7-6; Fenice Venezia Mestre-Sporting Altamarca 2-4; Leonardo-Milano C5 3-3; Olimpia Verona-Futsal Villorba 4-1; Orange Futsal Asti-Sampdoria Futsal 7-5; Altovicentino Futsal-Pordenone 1-5)

CLASSIFICA: Olimpia Verona 18*, Leonardo 17, Lecco C5 16,Orange Futsal Asti 13, Sampdoria Futsal 12*, Sporting Altamarca 12, Pordenone 12, Elledì Futsal 9, Saints Pagnano 8, Milano C5 8, Aosta Calcio 511 7, Green Project Agency CDM 7, Futsal Villorba 7, Domus Bresso 5, Fenice Venezia Mestre 4, Altovicentino Futsal 2

*una partita da recuperare

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *