6 Dicembre 2022

Esce con un punto (0-0) l’Asti dall’Attilio Bravi di Bra. Un risultato piuttosto giusto per quanto si è visto sul rettangolo verde, con entrambe le squadre che hanno provato a vincerla ma a cui è mancato lo spunto decisivo in fase offensiva. Nel finale rosso a Kerroumi per proteste contro il direttore di gara.

Boschetto ne cambia due rispetto al match di settimana scorsa contro il Gozzano: in panchina Kerroumi (non al meglio, al suo posto Plado), e Virelli (al suo posto Azizi, alla sua prima da titolare con la maglia dei galletti). Nella prima frazione succede poco: partita bloccata e prevalentemente contornata da falli a centrocampo. La più interessante capita in mischia sui piedi di Capellupo ma Brustolin è attento. L’Asti è comunque in partita e risponde con un paio di sortite offensive di La Marca: nella prima Plado spizza di testa ma non trova per centimetri il classe 2003 sul secondo palo, nella seconda il tiro dell’ex Toro finisce alto non di molto.

Ripresa certamente più vibrante, senza però un vero e proprio padrone. Le due compagini vogliono vincere la partita ma negli ultimi 16 metri manca sempre il colpo risolutivo. Ci prova Venneri di testa ma Capellupo salva sulla linea, risponde il Bra con una bella accelerata di Tuzza su cui però quest’ultimo non trova il bersaglio grosso al termine di una bella sgroppata. Boschetto prova a vincerla inserendo Kerroumi ma il risultato ad occhiali non cambia. L’ultima occasione è un tiro di Manfrè che esce di poco alla destra di Ujkaj. Prossimo impegno per i galletti: domenica 1 ottobre al “Censin Bosia” contro il Sestri Levante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *